Sand come sabbia e deserto. Sand come un locale dalle morbide atmosfere e dai toni caldi e avvolgenti, perfetto per ritagliarsi una parentesi rilassante. Due occhi di donna dipinti alle pareti sembrano ammirare le dune al crepuscolo e, complice, il sole infuocato del tramonto pare specchiarsi nelle loro rubiconde pupille. Questione di feeling. Questione di fascino. Un fascino che al Sand Café pervade i dettagli: dai tavolini che ai drappeggi e ai divani che trasformano la grande sala in un salotto da conversazione, ideale location anche per feste e occasioni speciali. Poi c’è lui, il protagonista: un maestoso bancone rotondo impreziosito da ondivaghi inserti di sabbie colorate e dominato dalla splendida scultura in vetro, rame e ottone dell’artista Marlò. Sand Café un luogo di charme dagli infiniti orizzonti e al confine con la fantasia.

Comments are closed.